Crea la Vita che Ami rinasce

Crea la Vita che Ami rinasce.

Diventa un libro, un movimento sociale, un anelito.

Arrivo da un workshop incredibile. Un viaggio con un gruppo di persone, di reali esseri umani, anime aperte al cambiamento, al sostegno, alla libertà. Eroi veri, quelli che vivono nel mondo e si impegnano davvero per creare la vita che amano. Per loro stessi e, così, per ogni altro “aspirante essere umano” che abita questo piccolo grande pianeta azzurro.

Sono stato una guida ma anche parte dell’equipaggio, della ciurma. Ci siamo tutti messi in gioco con un cuore da leone e un’anima fragile e profumata come una vela che affonda le radici nell’aria.

É stato una fine e un inizio.

Crea la Vita che Ami prende nuova vita. Diventa un libro, un movimento sociale e, soprattutto, un anelito. Un inno. Una sorta di desiderio sottile per tutti. Perché l’amore, come la libertà, è un diritto di nascita.

Il diritto è un insieme di norme che regola uno Stato, ma è anche sinonimo di potere, facoltà (potenzialità quindi). Così ritornano a mente parole ormai stuprate e oltraggiate come cura, attenzione, condivisione, insieme. E quando cammini nel mondo scopri che la maggior parte delle persone è così ipnotizzata che ha scordato questo diritto e anche il significato di queste e di tante altre parole. Che sono un seme, nulla di più. Ma se le nutriamo, se ce ne prendiamo cura, diventano un ponte con qualcosa di più profondo, di più essenziale.

Per questo abbiamo sentito e dato vita a un Movimento (che significa anche impulso dell’animo, mutamento). Perché può essere una chiave di trasformazione incredibile. Lo abbiamo sperimentato per tre giorni. Trentacinque persone, veramente “insieme”, hanno creato un campo di guarigione, amore, comprensione talmente reale che ne hanno beneficiato tutti. Ognuno di noi si è abbeverato e dissetato a quella fonte così naturale.

Un risveglio è possibile se ci prendiamo la totale responsabilità della nostra vita. 

Da oggi, accadranno molte cose. Io e i miei compagni di viaggio ci impegneremo ancora di più per condividere quello che ha permesso a noi di vivere una vita con un significato, più vera, più libera, piena di amore e sostegno.

Io in particolare metterò tutta la mia energia per arrivare a toccare il cuore di più persone possibili. Il 2016 è stato un anno di bilanci. Ho visto con chiarezza tutti gli errori commessi, ho scoperto la forza del perdono, ho ricevuto tanta gratitudine per ciò che di buono ho fatto, ho incontrato nuove anime e lasciato andare vecchi amici.

Ora c’è un mare da navigare. Progetti per il presente e il futuro con la consapevolezza che tutto accade nell’Adesso. E questa comprensione è come una carezza, perché mi permette di restare flessibile, morbido. Non so davvero cosa porterà, “la vita non è un problema da risolvere ma un mistero da vivere” come disse il mio amato maestro Osho.

Il Movimento continua (perché non è mai iniziato e mai finirà). Così vorrei che fosse d’ispirazione anche per te che stai leggendo queste parole. Che sedimenti nel tuo cuore la sensazione che a soffiare vento sulle ali insieme, si faccia più strada. Se accadrà sarai accolto, accolta, a braccia aperte. Che tu voglia imparare qualcosa, trasmettere un tuo dono, aiutarci a incontrare persone con cui condividere, fare un pezzo di strada mano nella mano, ci sarà spazio per te.

Ogni giorno racconterò un pezzetto del viaggio, dell’opportunità. Lo farò sul web, occhi a occhi con le persone, con gli scarabocchi che troverai sul libro Crea la Vita che Ami e attraverso le persone attive nel movimento e in altri spazi dei quali ti informerò nei prossimi giorni. Sempre sostenuto dalle anime belle che mi camminano accanto.

Ti aspetto per Creare la Vita che Ami e camminare sulla Via della Libertà.

Maurizio Darpan Pirero.

2018-06-04T15:27:21+02:00 Marzo 13th, 2017|Categories: Libertà|Tags: , , , , |0 Comments

Leave A Comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi